Portiamo Bonverre in finale – BOLD AWARDS

18 Gennaio 2022

Forse non sai che Bonverre – il brand che porta in vaso le ricette autentiche della cucina italiana, create da grandi interpreti, distribuite in oltre 100 store in Italia e all’estero, raccontate dalle più importanti testate food (e non solo) – è un progetto ideato e sviluppato da Aromi.

Un progetto che ha rappresentato per noi il primo Brand di proprietà (seguito oggi da Herb & Sea) e che continua a regalarci soddisfazioni sempre più grandi ogni anno.

Se il 2021 si era chiuso con il lancio del nuovo flavour firmato da Viviana Varese (ristorante Viva, una stella Michelin) e dell’Invasata (il nuovo dolce della pasticceria Perbellini, unico “erede” della celebre Offella d’Oro), il 2022 si apre con un importante riconoscimento: Bonverre è stato selezionato tra i progetti meritevoli per i BOLD AWARDS.

Non conosci i Bold Awards? In breve: è l’evento che celebra i più importanti progetti e aziende del mondo digitale. Un evento sostenuto da H-Farm e Crowdsourcing Week. Numerose sono le categorie per cui vengono selezionati i progetti più “wow” del settore, tra questi anche Design, Sostenibilità, AgriTech, Advertising e Open Innovation.

Bonverre è candidato proprio in quest’ultima categoria: “aperta a organizzazioni e progetti che hanno portato innovazione, eccellenza e una nuova visione strategica per migliorare uno specifico ambito di business, ottenendo risultati e benefici per il progetto stesso e per il settore”.

Bonverre vincerà? Ce lo auguriamo, ma anche gli altri progetti in gara sono davvero entusiasmanti. Le premiazioni dei migliori progetti saranno a Venezia il 22 Aprile.

Aiutaci a portare in finale Bonverre, vota il nostro progetto qui: https://bold-awards.com/

Vuoi sapere qualcosa in più su Bonverre prima di sbilanciarti? Ok, ci può stare. Tutte le informazioni sul progetto, la mission e l’evoluzione di Bonverre le trovi sul sito ufficiale www.bonverre.it

CONTACT

Scopri tutto quello che possiamo fare insieme
Aromi. A marketing agency with a collaborative approach